Risparmio energetico forum

Il controllo delle operazioni è una cifra molto importante in quasi ogni settore, nella potenza di case o imprese. Interruttori di manovra-sezionatori e interruttori di alimentazione hanno un'offerta privata di molti produttori. Ognuno di loro chiede che i sistemi da lui proposti siano tutt'altro che completi e abbinati ad altre forme.

Gli importanti vantaggi degli interruttori di potenza sono senza dubbio dimensioni ridotte, procedura di installazione e uso semplice, ma soprattutto una gamma molto ampia, se è necessaria un'attrezzatura aggiuntiva.

Un interruttore di alimentazione è un piatto che si getta dove la potenza raggiunge valori significativi. Il suo significato principale è quello di proteggere gli altri dispositivi elettrici dagli effetti di possibili sovraccarichi o cortocircuiti. Viene messo in atto e nel piano di controllo della distribuzione di energia nella rete elettrica.

La divisione di base degli interruttori di potenza comprende interruttori di bassa tensione, media tensione e alta tensione. Una caratteristica degli interruttori a bassa tensione è una tensione operativa inferiore a 1000 V e la loro forma più bassa è il contatto con arco. Gli interruttori di alimentazione a media tensione forniscono in genere 10.000 arresti.

Se è necessario per gli interruttori di alimentazione ad alta tensione, vengono utilizzati in due tecnologie: serbatoio morto e serbatoio attivo. La modalità di funzionamento entra nella potenza sotto forma di un interruttore di alimentazione, ma più sulla sua resistenza meccanica. Gli interruttori di circuito morto sono caratterizzati da una potenza decisamente più elevata associata alla stabilità molto importante dell'interruttore. Gli interruttori automatici ad alta tensione sono solitamente divisi per il metodo utilizzato per estinguere il mezzo d'arco.