Attrezzature per la ristorazione

Non ne hai ancora sentito parlare perché, nonostante lo sviluppo del mondo, gli argomenti di sesso e le visite dal ginecologo sono visti come un tabù. Ciò non cambierà il fatto che prima o poi la ragazza dovrà sottoporsi alla nostra prima visita all'ufficio ginecologico. Non importa, o la sua fretta sarà un esame periodico o la prescrizione di un contraccettivo, il primo appuntamento dal ginecologo sembra praticamente lo stesso nelle donne. Inoltre è anche stressante, dopo tutto, spogliarsi dallo stato davanti a una signora straniera non è un'esperienza piacevole. Nella guida qui sotto ti mostreremo come fare un appuntamento importante con un ginecologo e cosa aspettarsi da lei.

https://nutrigo-l-regeneration.eu/it/

A meno che il motivo del primo appuntamento non sia un problema evidente, come le infezioni vaginali, accettando il primo appuntamento scegliere un giorno tra il periodo e metà del ciclo, che consentirà al medico di avere un esame specifico della cervice e se raccogliere materiale per citologia. Quando si tratta di creare il proprio corpo, si dovrebbe pensare di indossare abiti larghi e facili da rimuovere. Non si tratta solo del comodo fondo dell'armadio, ma di più della cerniera, forse facile da togliere, perché saranno necessari entrambi gli esami del seno. La depilazione dell'area bikini sembra piuttosto controversa. La verità, tuttavia, è che la ricerca sarà aggiuntiva indipendentemente dal fatto che decidiamo di radere o meno aree intime.

Per quanto riguarda l'esame stesso, attenderà in modo progressivo: prima di tutto, il medico ci chiederà alcuni dati, come il momento e la durata della prima e unica volta, se la persona ha già iniziato un rapporto sessuale. Se ci siamo offerti volontari come metodi contraccettivi, il medico ci chiederà quali sono le sensazioni che ci accompagnano durante il periodo (possibile forte dolore addominale anche nel suo insieme, un sacco di sanguinamento e ciò che pensiamo sarebbe un buon modo di usare la contraccezione.Quindi andiamo a un esame specifico, o alla famosa sedia, sulla quale utilizziamo una posizione reclinabile, con la gamba posizionata in speciali staffe. L'esame in sé è indolore, ma i pazienti fortemente stressati possono provare disagio o dolore. Non hai paura di segnalarlo al tuo medico.

È importante farli spesso almeno una volta all'anno quando iniziano gli esami ginecologici. Inoltre, non dimenticare di tenere un calendario mestruale, perché i dati del ciclo sono necessari per il corretto svolgimento dell'esame.